Cuneo fiscale per pensionati: le novità del 2024

immagine dell'autore - Consulenti Miapensione
Consulenti Miapensione

Trovare un equilibrio tra la necessità di un adeguato sostegno ai pensionati e la sostenibilità dell’intero sistema previdenziale è al centro del dibattito politico ed economico del nostro Paese.
Al fine di modulare ulteriormente le politiche fiscali a beneficio di coloro che hanno già concluso il proprio percorso lavorativo, l’anno 2024 introduce numerose novità. Le modifiche previste mirano a ottimizzare anche il cosiddetto cuneo fiscale per i pensionati, con impatti tangibili sia sull’economia personale dei diretti interessati sia sulla salute finanziaria dell’intera comunità.

In questo contesto, ricco di cambiamenti, richiedere una consulenza pensionistica su misura è fondamentale per comprendere nel dettaglio la propria situazione e individuare le soluzioni di pensionamento più vantaggiose. Ogni persona ha una storia lavorativa unica e differenti esigenze economiche e familiari.

Contatta Mia Pensione: un nostro esperto può analizzare il tuo percorso professionale, le contribuzioni versate e le normative vigenti, offrendo consigli personalizzati per ottimizzare il tuo reddito pensionistico. Non lasciare nulla al caso: una consulenza pensionistica mirata è il primo passo verso un pensionamento tranquillo e sicuro.

Cos’è il cuneo fiscale per i pensionati

Il cuneo fiscale per pensionati rappresenta la differenza tra:

  • il costo del lavoro sostenuto dall’azienda
  • il reddito netto percepito dal lavoratore

Questo concetto, spesso discusso in ambito economico e politico, si riferisce principalmente alle imposte e ai contributi previdenziali che incidono sulle pensioni.

In Italia, come in molti altri Paesi, il cuneo fiscale può avere un impatto significativo sul potere d’acquisto dei pensionati, influenzando il loro benessere economico. Ridurlo è una misura spesso invocata per aumentare il reddito disponibile dei lavoratori, migliorando così la loro qualità di vita e stimolando il consumo interno. Tuttavia, bilanciare questa riduzione con le esigenze di finanziamento del sistema previdenziale rappresenta una sfida spesso complessa per i governi.

Riduzione del cuneo fiscale prorogata per tutto il 2024

Come abbiamo appena mostrato, le implicazioni riguardanti il cuneo fiscale hanno un impatto significativo sui lavoratori.

Nel 2024 si rinnova la riduzione come segue:

AnnoReddito Mensile LordoRiduzione Cuneo FiscaleRiferimenti normativi
2024Fino a 1.923€7%Circolare INPS n. 11/2024
20241.923€ – 2.692€6%Articolo 1, comma 15, legge n. 213/2023

Proroga dello sgravio contributivo per il 2024

L’articolo 1, comma 15, legge n. 213/2023 ha esteso lo sgravio contributivo anche per l’anno 2024, mantenendo le percentuali in vigore al 31 dicembre 2023.

Tuttavia, a differenza degli anni precedenti, quest’anno tale riduzione non si applicherà sulla tredicesima mensilità.

Nello specifico, la riduzione si applica come segue:

  • 6 punti percentuali: se la retribuzione imponibile mensile, calcolata su tredici mensilità, non supera 2.692 euro.
  • 7 punti percentuali: se la retribuzione imponibile mensile, calcolata su tredici mensilità, non supera 1.923 euro.
cuneo fiscale per pensionati 2024 foto mia pensione 1

Come viene applicato lo sgravio contributivo

Nelle aliquote contributive, lo sgravio riduce la quota IVS trattenuta dal datore di lavoro sulla busta paga del dipendente, applicandosi mensilmente purché la retribuzione lorda imponibile non superi i limiti di 1.923 o 2.692 euro mensili.

Questo significa che lo sconto potrebbe essere presente solo in determinati mesi, anche se nel corso dell’anno il totale supera i 35.000 euro.

L’INPS chiarisce inoltre che l’esclusione, oltre alla tredicesima, si estende anche a eventuali mensilità aggiuntive, come la quattordicesima. La riduzione contributiva, dunque, si applica solo alla retribuzione imponibile della singola mensilità, senza considerare l’ammontare delle mensilità aggiuntive o dei relativi ratei.

Cuneo fiscale e cumulabilità dello sgravio

L’INPS spiega inoltre che lo sgravio contributivo presenta le seguenti caratteristiche:

  • è cumulabile con altri esoneri contributivi previsti dalla legislazione vigente
  • è alternativo alla nuova decontribuzione per le lavoratrici madri prevista dalla legge di bilancio 2024.

Decurtazione per le lavoratrici madre

La seguente tabella fornisce una panoramica dettagliata sulle disposizioni relative alla decontribuzione per le lavoratrici madri, come previsto dall’articolo 1, commi 180 e seguenti della legge n. 213/2023.

Condizione% EsoneroPeriodo di validitàLimite annuo

Periodo validità esonero
Madri con
3 o più figli
100% per madri con rapporto di lavoro dipendente a tempo indeterminato  1° gennaio 2024/
31 dicembre 2026

3.000 euro
(suddiviso su
base mensile)

Compimento del 18° anno del figlio più piccolo
Madri con
2 o più figli
100% per madri con rapporto di lavoro dipendente a tempo indeterminato  1° gennaio 2024/
31 dicembre 2024
  3.000 euro
(suddiviso su
base mensile)  
  Compimento del 10° anno del figlio più piccolo

La decontribuzione per le lavoratrici madri è superiore rispetto allo sgravio massimo ottenibile con la riduzione del cuneo (250€ rispetto a 247,39€). Pertanto, lo sgravio del cuneo fiscale non si applica contemporaneamente alla decontribuzione per le lavoratrici madri.

Tuttavia, potrà essere applicato dal mese successivo alla scadenza del primo esonero (per esempio, al raggiungimento dell’età anagrafica del figlio più piccolo).

Incentivo al posticipo del pensionamento

Un esempio di cumulabilità dello sgravio del cuneo fiscale riguarda invece l’incentivo al posticipo del pensionamento per i lavoratori che soddisfano i requisiti di “Quota 103” (clicca qui per scoprirne tutte le novità del 2024).

In questo caso, l’incentivo sarà pari al 2,19% o 3,19%, invece del consueto 9,19%.

Sostenibilità del sistema previdenziale e proposte di riforma

Assicurare la sostenibilità del sistema previdenziale è essenziale per mantenere la stabilità economica e sociale in Italia.

Le riforme delle pensioni sono fondamentali per affrontare le sfide demografiche ed economiche del nostro tempo e lo sgravio del cuneo fiscale è una misura significativa per ridurre i costi del lavoro e aumentare il reddito disponibile dei lavoratori.

Conoscere in maniera approfondita tutti i cambiamenti che di anno in anno vengono applicati per migliorare il sistema previdenziale italiano è fondamentale: permettere di effettuare scelte informate sul proprio pensionamento, trovando la soluzione più vantaggiosa secondo la personale situazione pensionistica. Richiedi una consulenza pensionistica su misura: i nostri esperti ti mostreranno come trarre maggior beneficio dalla tua pensione.

Pensione anticipata per invalidità: percentuali e requisiti del 2024
Il cammino verso il pensionamento anticipato per coloro che affrontano la quotidianità con una disabilità può presentare nuovi sviluppi nel 2024. Infatti, la pensione anticipata per invalidità rappresenta una tappa significativa nella vita dei lavoratori che possiedono specif...
Leggi tutto
Pensioni pubblico impiego: come ottenerla nel 2024
Il panorama della pensione di pubblico impiego ha ricevuto importanti aggiornamenti normativi. Chi lavora all’interno della pubblica amministrazione deve prestare attenzione ai cambiamenti in atto, che potrebbero influenzare il processo di transizione dalla vita lavorativa a quella p...
Leggi tutto
Come dare le dimissioni per il pensionamento
Arrivare al termine del proprio percorso lavorativo è un momento significativo, che segna il passaggio a una nuova fase della vita. Le dimissioni per pensionamento non sono soltanto un atto formale, ma il punto di incontro tra diritti e doveri del lavoratore e dell’impresa, regolato...
Leggi tutto
Cuneo fiscale per pensionati: le novità del 2024
Trovare un equilibrio tra la necessità di un adeguato sostegno ai pensionati e la sostenibilità dell’intero sistema previdenziale è al centro del dibattito politico ed economico del nostro Paese.Al fine di modulare ulteriormente le politiche fiscali a beneficio di coloro che hanno già conc...
Leggi tutto
envelopephone-handset